ENPAPI

martedì 23 gennaio 2018
Visitatori 3698206
cerca nel sito
 >>
Eventi Riduci
News Riduci
PROROGA SCADENZA SALDO 2016 AL 22.12.2017 - venerdì 17 novembre 2017

Per venire incontro alle richieste degli iscritti, si comunica che la scadenza del versamento del contributo dovuto a saldo per l'anno 2016 è stata prorogata al 22 dicembre 2017.  

MODELLO UNI/2017 - DICHIARAZIONE TELEMATICA - giovedì 20 luglio 2017

È attiva la funzione per comunicare telematicamente i dati reddituali relativi all’anno 2016 ed i presunti del 2017, accedendo al menù Dati reddituali, sezioni Modello UNI e Reddito Presunto del Cassetto Previdenziale. In caso di errore, è possibile rettificare il dato trasmesso presentando una nuova dichiarazione in via telematica.

 
ATTESTAZIONE VERSAMENTI - ANNO 2016 - venerdì 12 maggio 2017

L’Attestazione dei Versamenti 2016 è disponibile nella sezione “Certificazioni - Attestazione Versamento - 2016” dell’Area Riservata.
L'Attestazione è il riepilogo di tutti i pagamenti corrisposti da gennaio a dicembre 2016 distinti a loro volta per tipologia di contributo coperto.
 

PAGAMENTI TRAMITE MODELLO F24 - TEMPI DI LAVORAZIONE - venerdì 31 marzo 2017

Si rappresenta che i pagamenti tramite modello F24 sono elaborati e forniti dall'Agenzia delle Entrate solamente a partire dal giorno 5 del mese successivo al versamento (i pagamenti effettuati negli ultimi giorni del mese, invece, slittano al giorno 5 del secondo mese successivo al pagamento - es. pagamento 28 febbraio, comunicazione dall'Agenzia il 5 aprile). A questi dovranno essere aggiunti i giorni di lavorazione interna da parte degli Uffici per la corretta imputazione dei versamenti. Pertanto, il tempo intercorrente tra il pagamento e la visualizzazione dell'importo in estratto conto può richiedere anche più di un mese di lavorazione.

 
CERTIFICAZIONE UNICA 2017 – AVVISO - venerdì 31 marzo 2017

Si comunica che è disponibile nell’Area Riservata, sezione “Certificazioni”, la Certificazione Unica 2017 relativa agli emolumenti percepiti nell’anno 2016.

 
ACCONTI 2017-NOVITA' F24 - venerdì 24 febbraio 2017

A decorrere da quest’anno, l’Ente ha introdotto il Modello F24 pre-compilato come nuovo canale di pagamento dei contributi previdenziali, che sostituisce il bollettino MAV. Per ciascun iscritto, all’interno dell’Area Riservata, è stato elaborato un piano di versamenti che si riferisce alla contribuzione minima per l’anno 2017 ed all’anticipo del saldo 2016 calcolato sulla base dei redditi presunti dichiarati per l’anno antecedente o, in mancanza, sull’ultimo dato reddituale comunicato, opportunamente rivalutato.

 
ESTRATTO CONTO 2016 - mercoledì 7 dicembre 2016

Si informano gli Assicurati che è disponibile nell'Area Riservata agli iscritti l'estratto conto previdenziale 2016. Il documento, insieme alla "diffida di pagamento" in presenza di inadempimenti contributivi, può essere consultato accedendo al Cassetto previdenziale. Per accedere al Cassetto occorre digitare il proprio codice fiscale e le credenziali presenti sulla Grid Card ENPAPI. Si ricorda che il deposito nel Cassetto equivale ad ogni effetto alla formale notifica dei documenti in esso contenuti, così come indicato nell'informativa sul "Cassetto previdenziale ENPAPI".

 
SALDO 2015 - PAGAMENTO TRAMITE F24 - lunedì 28 novembre 2016

Si ricorda la possibilità di versare il saldo contributivo 2015 attraverso il modello F24 Accise, utilizzando il codice tributo E016 nella sezione "Accise/Monopoli e altri versamenti non ammessi in compensazione, in corrispondenza delle somme indicate nella colonna "importi a debito versati". È, inoltre, necessario indicare: - nel campo "ente", la lettera "E" - nel campo "provincia", nessun valore - nel campo "codice identificativo", il numero di matricola di iscrizione all'Ente - nel campo "mese", il numero "12" - nel campo "anno di riferimento", l'anno "2015".

 
BOLLETTINI M.Av. - SALDO 2015 - venerdì 25 novembre 2016

ENPAPI, in collaborazione con la Banca Popolare di Sondrio, sta provvedendo in questi giorni a posizionare nel Cassetto Previdenziale il bollettino M.Av. per il versamento della contribuzione dovuta a saldo per l'anno 2015. Il pagamento dovrà essere effettuato entro il 10 dicembre 2016 presso gli uffici postali o gli sportelli della Banca Popolare di Sondrio o di qualsiasi altro Istituto bancario ovvero utilizzando la carta di credito ENPAPI, tramite accesso all'Area Riservata agli iscritti. Il bollettino non è stato emesso per i contribuenti che, attraverso i pagamenti effettuati nell'anno 2016, abbiano già versato l'intera contribuzione dovuta per l'anno 2015, o che non abbiano presentato la comunicazione reddituale relativa al 2015 (Modello UNI/2016) ovvero che siano iscritti alla Gestione Separata ENPAPI. Il numero verde della Banca Popolare di Sondrio 800.248.464 è attivo sia per richiedere informazioni o sia per richiedere l'emissione del duplicato del bollettino M.Av., disponibile in ogni caso nell'Area Riservata.

 
RATEIZZAZIONE DEL VERSAMENTO DELLA CONTRIBUZIONE DOVUTA A SALDO PER L'ANNO 2015 - martedì 22 novembre 2016

L'Assicurato che si trovi in condizioni di disagio economico e non riesca a far fronte al pagamento della contribuzione dovuta a saldo in un'unica soluzione, potrà richiedere entro il 28/02/2017 la dilazione del pagamento dovuto, in massimo 6 rate mensili, con prima scadenza 10 aprile 2017. Il tasso di dilazione applicato è lo stesso previsto per la rateizzazione della contribuzione dovuta per gli anni pregressi. Requisito necessario è la regolarità dichiarativa e contributiva nel biennio antecedente l'anno per il quale si effettua la richiesta. Per ulteriori informazioni visitare la sezione "Contributi/ Rateizzazione/ Rateizzazione della contribuzione dovuta a saldo".

 
ELABORAZIONE BOLLETTINI M.Av.- SALDO 2015 - martedì 15 novembre 2016

Si comunica che sono in corso di lavorazione da parte dell'Ente, in collaborazione con la Banca Popolare di Sondrio, i bollettini M.Av. per il versamento della contribuzione dovuta a saldo per l'anno 2015, che saranno posizionati, entro la fine del mese di novembre nel Cassetto Previdenziale. Il bollettino non sarà emesso per tutti coloro che mediante i versamenti già effettuati, abbiano completato il versamento della contribuzione dovuta a saldo (anno 2015) ovvero non abbiano presentato la comunicazione reddituale relativa all'anno 2015 ovvero siano iscritti alla sola Gestione Separata ENPAPI.

 
Home
IN EVIDENZA Riduci

ENPAPI RINNOVA IL BANDO PER I TRATTAMENTI DI ASSISTENZA PER L'ANNO 2018

martedì 16 gennaio 2018
Comunicato Stampa ENPAPI

ENPAPI, come ogni anno, ha rinnovato il proprio Bando per i Trattamenti di Assistenza. Oltre l’intervento per stato di bisogno, l’indennità di malattia, il contributo per spese funebri, le borse di studio, gli interventi in caso di calamità naturali, il sussidio per iscritti con familiari a carico portatori di handicap o malattie invalidanti e il sussidio agli asili nido, sono state confermate le prestazioni assistenziali a sostegno della famiglia, come il Trattamento Economico Speciale, che assicura, unitamente alla prestazione previdenziale in essere, per ciascun orfano titolare di pensione ai superstiti, indiretta o di reversibilità e per i titolari di pensione di inabilità, una erogazione complessiva pari ad € 1.000 lordi su base mensile, rinnovabile ogni 12 mesi dal Consiglio di Amministrazione. Grande novità, a sottolineare l’attenzione posta dall’Ente nei confronti dei giovani professionisti, è la rivisitazione del contributo per avvio attività. Questo contributo consiste nel rimborso delle spese effettuate per l’acquisto di beni strumentali, nell’anno precedente, dai giovani professionisti che svolgano, in forma individuale o associata, la libera professione. Il contributo verrà determinato in relazione alle spese sostenute e documentate, per importi massimi di € 2.000, in favore di iscritti liberi professionisti e di € 6.000 per gli Studi Associati. ENPAPI, da sempre molto attento a rispondere alle esigenze dei propri iscritti con soluzioni concrete, vuole rappresentare, attraverso questo contributo, il sostegno all’esercizio della libera professione.

IN EVIDENZA Riduci

ENPAPI: 611 MLN PATRIMONIO E 2,5 MLN WELFARE 

OK BUDGET 2018, SCHIAVON "ENTE IN SALUTE PER GARANTIRE ISCRITTI"

domenica 24 dicembre 2017
Comunicato Stampa ENPAPI

Con un avanzo economico di un milione 257.000 euro previsto nel 2018 ed un patrimonio previsto al 31 dicembre 2017 di 611 milioni di euro, l’ENPAPI (Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza della libera professione infermieristica) è pronto ad affrontare il nuovo anno, rinnovando gli impegni di corretta gestione finanziaria e sostegno ai 73.195 professionisti iscritti. Il Consiglio di Indirizzo Generale (CIG) ha oggi approvato il Bilancio di Previsione per il 2018 della Cassa, da cui emerge che la spesa per prestazioni stimata sia di poco superiore agli 11 milioni e le entrate contributive complessive pari ad oltre 108 milioni. Ingenti, e salite progressivamente nel tempo, sono le risorse destinate all’assistenza degli infermieri associati all’Ente: la cifra era pari a poco più di 103.000 euro nel 2005, nel 2016 aveva già oltrepassato i 2 milioni 690.000 euro e si stima che i fondi per il welfare raggiungano quota 2 milioni 725.000 euro alla fine del 2017. «L’ENPAPI è un Ente in salute, che ha voluto mettere in sicurezza ed ampliare il proprio patrimonio, con cui garantire agli infermieri le future prestazioni pensionistiche ed un robusto sistema di prestazioni di welfare in campo sanitario, sociale e professionale. La sostenibilità finanziaria della gestione dell’ENPAPI per tutto il periodo 2017-2066 – ricorda il Presidente Mario Schiavon – era stata messa in evidenza anche nella recente Relazione della Corte dei Conti relativa al Bilancio Consuntivo 2016 dell’Ente, che aveva, fra l’altro, rilevato l’andamento decrescente dei costi della struttura nel 2016: poco meno di 7 milioni, con un decremento dell’1,18% rispetto al 2015 e, soprattutto, la riduzione della spese resa possibile attraverso una sensibile diminuzione delle uscite per le consulenze, passate da 362.000 a 235.000 euro».

IN EVIDENZA Riduci
NUOVA AREA RISERVATA: IL "CASSETTO PREVIDENZIALE" Riduci

 

E' ATTIVA LA NUOVA AREA RISERVATA PER GLI ISCRITTI 

DENOMINATA "CASSETTO PREVIDENZIALE"

 

PER ACCEDERE CLICCA QUI

Per l'accesso è necessario inserire il proprio Codice Fiscale ed i codici  richiesti contenuti sul retro della CARD SERVIZI ENPAPI

 

Istruzioni per l'utilizzo

Si ricorda che, qualora non fosse pervenuta presso il proprio domicilio, è possibile richiedere la CARD SERVIZI ENPAPI in formato elettronico attraverso il seguente modulo:

Domanda per la richiesta di invio in formato elettronico della CARD SERVIZI ENPAPI

Questo sistema sostituisce ogni altra forma di comunicazione cartacea ed attua i principi stabiliti nel nuovo Statuto, che dispone che dal 2014 l’Ente adotti modalità informatizzate esclusive e generalizzate ai fini della comunicazione e delle relazioni istituzionali con i Professionisti assicurati.

Auspico che tale iniziativa trovi il favore ed il consenso della platea degli Assicurati in quanto il risparmio economico che deriverà dal nuovo sistema potrà essere utilizzato per promuovere ulteriori interventi in favore degli Iscritti.

Il Presidente MARIO SCHIAVON

CONTACT CENTER Riduci

CONTACT CENTER ENPAPI 

Chiamando il numero

800 070 070

e digitando il numero di matricola sarà possibile accedere ad un servizio interamente rinnovato

Archivio articoli pubblicati Riduci
Area Riservata Iscritti Riduci

VIDEO PROMO Riduci

Co.Co.Co e Committenti Riduci

Newsletter Riduci
Posta Certificata Riduci

 PEC

 

Posta Elettronica Certificata
ENPAPI Gratuita

Richiedi Login
ANSA Professioni Riduci

Area Organi e Collegi Riduci


Guida accesso collegi
Hai Dimenticato la Password?

Rapp. Professionali Riduci
Enti di Previdenza Riduci
Convenzione assicurativa Riduci

 

Previdenza Complementare Riduci
Assistenza Sanitaria Riduci
Associazioni Infermieristiche Riduci
Iniziative da parte di iscritti Riduci
Convenzione Riduci

Convenzione Riduci

ENPAPI, Via Alessandro Farnese, 3 - 00192 - ROMA | Numero verde: 800.070.070 | Fax: 06/3670.4490 | email: info@pec.enpapi.it
Condizioni di utilizzo -Informativa privacy - Sito realizzato da GOSPAService
);